Nuova emozionante avventura del progetto Kalabria Experience 2015, stavolta dopo la cascata dello schioppo ci spingeremo con forza e determinazione sul Monte Scapparone che ci aspetta per farci godere uno dei panorami più belli della costa sud orientale della Calabria Greca!
Da qui lanceremo i nostri appelli alle istituzioni, affinchè i gravi problemi che affliggono la nostra provincia possano (con l’aiuto di tutti noi) risolversi creando i presupposti per una rinascita civica sostenibile e legale. Infatti per questa occasione abbiamo deciso di creare un cosiddetto “Convegno ad alta quota” l’unico del genere mai dreato, nella fattispecie si tratta di un momento di dibattito aperto che avrà come scopo riflettere su le varie problematiche che affliggono questa parte di Calabria che noi diremmo quasi del tutto dimenticata. Temi come; turismo,trasporti,sanità e potenzialità di sviluppo come il lavoro, la ricerca, l’agricoltura, saranno le tematiche che proveremo ad affrontare per redigere un documento da lanciare on line affinchè giunga ai Calabresi che ci governano. La nostra terra ha anche bisogno di noi, e noi dobbiamo essere capaci nell’ammettere quegli errori per evitare in futuro di non sprofondare ulteriormente nell’abisso delle dimenticanze politiche e governative.

999596_10201043770314037_1708386653_n

Il monte Scapparone “scapparruni” in dialetto locale, rappresenta un simbolo di energia della terra e delle forze geomagnetiche, si innalza proprio su una linea di faglia molto attiva, ed è qui che le energie della terra si sono scontrate facendo emergere dalla crosta terrestre questa montagna. Una delle più alte e vicine al mare della nostra bella provincia reggina.
Una montagna legata ad un passato a cui sono attribuite numerose vicende oscure di malavita, ma che è anche meta di numerosi appassionati sportivi che raggiungono la sua sommità alta 1058mt s.l.m. da cui si godono panorami indescrivibili.
Ci proveremo, proveremo a vivere quest’altra emozionante avventura, ma non solo, la vivremo con un occhio di riguardo alle prospettive di sviluppo che questa terra possiede cercando in qualche modo di contribuire mediante questo momento di dibattito ad una crescita non solo interiore ma anche umana ed esperienziale.
Domenica 18 Ottobre 2015 non perdiamoci una domenica culturale,naturalistica e sostenibile!!!

Ricordiamo a tutti che l’escursione si farà solo se le condizioni meteo saranno favorevoli,
il cammino a piedi sarà di 6km andata e 6km al ritorno, per un totale di: 12KM A/R, per una tabella di marcia della durata di 4H soste incluse solo andata e altrettante al rientro.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA:
Ore 7:00 incontro con gli escursionisti presso Brancaleone (Circolo no problem Razzà) nell’omonima frazione (completamento iscrizioni e versamento quota assicurativa)
Ore 7:30 partenza in auto fino a località Scrisà (Bruzzano Zeffirio)= 9km
Ore 8:00 arrivo previsto al punto parcheggi auto (Scrisà)
ore 8:15 inizio percorso e risalita verso la cima tramite strada sterrata
ore 12:30 arrivo previsto presso la casetta della forestale (pausa pranzo)
ore 14:00 dibattito aperto con varie tematiche ed interventi (riprese video)
ore 15:30 rientro al punto di partenza (Scrisà)
ore 18:30 arrivo previsto al punto parcheggio auto – fine escursione e rientro a Brancaleone

COME PARTECIPARE?
– Telefonando al numero 347-0844564 e fornendo dati anagrafici vi impegnerete in qual momento ad assicurare la propria partecipazione all’evento (in quanto l’assicurazione viene pagata dall’organizzazione anticipatamente all’agenzia)
– in caso di impedimento all’ultimo momento vi preghiamo come buona regola ed educazione di rimborsare la quota assicurativa all’associazione.
– Prenotarsi almeno 3 giorni prima dell’evento
– Chiunque volesse partecipare con un intervento legato al tema del giorno lo comunichi sempre al numero dell’organizzazione,
– la durata dell’intervento non deve superare i 5 minuti durante i quali le nostre telecamere registreranno per produrre un documento audio visivo al fine di metterlo in rete sul nostro canale you-tube istituzionale.
– buona regola è: essere puntuali, sopratutto nel rispetto dei tempi previsti

COSA PORTARE CON SE…?
– Almeno 1,5 d’acqua
– cappello
– indumenti a strati
– k-way
– impermeabile tascabile
– occhiali da sole
– scarpe idonee ad una strada a tratti pietrosa
– barrette energetiche
– pranzo a sacco o snack da consumare veloce per il pranzo
– e tanta tanta voglia di arrivare in cima !!!!! Emoticon wink
ulteriori aggiornamenti e/o integrazioni o modifiche al programma e aggiornamenti meteo verranno di volta in volta postati qui: https://www.facebook.com/events/982341091817540/,
quindi vi invitiamo a seguirci per non perdervi nessun dettaglio.

IL PERCORSO NEL DETTAGLIO DEL GRAFICO:
banner-scapparrone-2015

LO SPOT-PROMO

PER

Commenti

commenti