Cari amici, cittadini, soci, sostenitori, fan, simpatizzanti, oggi la Pro-Loco di Brancaleone compie 6 anni dalla sua rifondazione avvenuta esattamente il 1° Dicembre 2011 costituitasi con atto notarile e successivamente adottando lo statuto regionale UNPLI nell’aprile successivo. In quell’anno fù proprio Domenico Favasuli che manifestò la sua volontà di creare un gruppo di persone volenterose in grado di portare avanti un progetto culturale nel nostro paese, fu così che tra Ottobre e Novembre 2011 mentre eravamo alla ricerca di persone che avrebbero voluto far parte dell’organizzazione portando avanti questo progetto di rinascita della Pro-Loco di Brancaleone si sono radunati in un bel tavolo di confronto propositivo i signori; Domenico Favasuli, Carmine Verduci, Elena Verduci, Santo Vitale, Samanta Bartolo, Domenico Serranò ,Giuseppe Zindato, Eleonora Brando e Giuseppina D’aguì, ponendo le basi per dar vita alla nuova PRO-LOCO, dando la fiducia alla carica di Presidente il Giovane Carmine Verduci (all’epoca 27enne).  Iniziò così un cammino difficile e pieno di innumerevoli idee ed iniziative che ben presto tra polemiche e dubbi si fecero strada nel nostro paese e nel circondario, fino a varcare le soglie regionali dando lustro alle risorse, peculiarità e bellezze del nostro paese Brancaleone.

Sono passati 6 anni intensi da quel famoso 1° Dicembre 2011, e dopo aver collezionato:
25 manifestazioni nel 2012,
36 manifestazioni nel 2013,
47 manifestazioni nel 2014,
32 manifestazioni nel 2015,
35 manifestazioni nel 2016,
e 30 manifestazioni  in questo 2017
attestandosi essere un’Associazione tra le più attive del territorio (e se vogliamo di tutta Italia) con oltre 300 articoli su varie testate giornalistiche, varie citazioni su riviste turistiche e culturali, 3 tesi di laurea dedicate e vari premi e riconoscimenti da parte di associazioni culturali del territorio calabro, possiamo dire oggi con orgoglio che tutto questo è stato frutto del duro lavoro che ci impegna 365 giorni all’anno con grande sacrificio da parte nostra e tante difficoltà.
Anche se molti dei soci fondatori non sono più tra noi per vari motivi (personali e lavorativi) sappiamo che ognuno ha dato il proprio contributo a tante iniziative dedicando il suo tempo libero alle idee maturate nel tempo da questa “ASSOCIAZIONE DI PERSONE”.
Vogliamo ringraziare tutti coloro che ci hanno sostenuto moralmente, economicamente e spiritualmente in tutto questo, anche chi ci ha criticato e continua a farlo, perchè sulle critiche abbiamo improntato il nostro cammino cercando di fare sempre del nostro meglio. Sappiamo che abbiamo contribuito a far rinascere un certo fermento culturale nel nostro paese e sul territorio, stimolando tante realtà nuove a muoversi e scendere in campo e questo ci ha dato prova che le cose quando sono fatte con il cuore riescono a fecondare i terreni più sterili. A breve si concluderà il nostro anno sociale 2017 contraddistinto da tante innovazioni e tanti progetti portati a termine (altri ne seguiranno), nonostante le difficoltà nel reperire nuove leve capaci di reggere i nostri ritmi frenetici, capaci di credere fino in fondo al grande progetto di rinascita culturale di Brancaleone siamo consci che il futuro ci riserverà nuove sfide e nuovi obiettivi. Non importa cosa si è fatto e cosa non si è fatto, noi non siamo mai stati attratti dagli encomi o dagli applausi, ma abbiamo agito ed agiremo con tutto l’amore profondo che nutriamo per questo paese e questo territorio a prescindere. Questo basta a ribadire il nostro intento a proseguire sulla strada della legalità e della trasparenza (il nostro cavallo di battaglia) che mai nessuno potrà intaccare. L’ associazionismo per noi significa essere VOLONTARI nella vita e non per apparire, l’associazionismo per noi è una missione di vita per cui ci si rimbocca le maniche in qualsiasi ambito sociale che rispecchia il nostro statuto vigente.
Auguri a noi, ai soci fondatori, ai nuovi soci e quelli che verranno, auguri alla nostra cittadina che forse oggi è consapevole di una nuova opportunità come la Pro-Loco Brancaleone che vuole crescere, ha l’entusiasmo di crescere di andare avanti e proseguire il suo cammino. 
Auguri a tutti noi, guerrieri di cultura, di pace e di fratellanza, perchè siamo consci che l’Amore vince e vincerà sempre su tutto! 

Commenti

commenti